Come identificare e trattare l'osteocondrosi della colonna lombare

mal di schiena con osteocondrosi

L'osteocondrosi della colonna lombare è accompagnata da danni alla cartilagine articolare e al tessuto osseo.

Questa malattia colpisce le persone che, a seconda della loro professione o stile di vita, sono inattive. È la mancanza di mobilità che garantisce la perdita dell'elasticità e della mobilità dei dischi intervertebrali e dopo un po' si deformano e si cancellano.

Il risultato di questa deformazione è una diminuzione della distanza tra le vertebre e le terminazioni nervose situate tra di esse vengono pizzicate.

Questo fatto porta al dolore.

Chi è suscettibile a questa malattia

Al raggiungimento dei 30 anni, poche persone possono dire che non avesse la schiena stretta. Con l'età, questa spiacevole manifestazione peggiora solo. Rispetto a tutti i casi noti di osteocondrosi, l'osteocondrosi della colonna lombare occupa quasi il 90%. Se la malattia non viene trattata nelle prime fasi, quando la ginnastica può eliminare le conseguenze indesiderate, la malattia può essere avviata.

Cause della comparsa di osteocondrosi lombare

L'osteocondrosi della colonna lombare appare come risultato di un carico improprio sull'organo vertebrale. Ci sono abbastanza ragioni per cui questa malattia sta progredendo:

  • La presenza di difetti congeniti in quest'area;
  • Cambiamenti e violazioni del fondo ormonale;
  • Curvatura della postura;
  • Bassa attività fisica;
  • Lesione traumatica;
  • attacco chimico;
  • Ipotermia;
  • Sollevamento frequente di pesi a scatti;
  • Aumento del nervosismo;
  • La presenza di infezioni nel corpo;
  • Sovrappeso;
  • Piedi piatti;
  • Ipotermia.

L'ereditarietà svolge anche un ruolo significativo nella comparsa dell'osteocondrosi. Avendo parenti con una tale malattia, è necessario prendere più seriamente misure preventive.

L'osteocondrosi lombare ha i suoi sintomi

Osteocondrosi lombare, i cui sintomi consistono in vari dolori e tensioni in uno specifico gruppo muscolare. Il dolore che si verifica con questa malattia non è lo stesso. Distinguere tra dolore dolorante, improvviso e acuto, lancinante o bruciante. C'è un aumento del dolore quando si fanno movimenti improvvisi, si tossisce e si starnutisce, si sollevano pesi.

L'osteocondrosi della colonna lombare, insieme al dolore, è caratterizzata da nausea, vomito, mal di testa e vertigini. Con l'osteocondrosi della colonna lombare, sono possibili sintomi come vertigini, visione doppia, disfunzione dell'uretra e funzionamento dei genitali.

A causa dell'abbondanza di sintomi, l'osteocondrosi della colonna vertebrale lombosacrale è molto difficile da perdere. E se trovi anche solo alcuni dei sintomi elencati, devi andare in ospedale.

Come si cura l'osteocondrosi?

Il trattamento dell'osteocondrosi della colonna lombare può essere in diversi modi. La scelta del metodo dipende dal grado di sviluppo della malattia.

Fasi della malattia:

  • Nella prima fase, l'osteocondrosi della colonna lombare inizia con un dolore sordo nella regione lombare durante il sollevamento di carichi pesanti. In questo momento, c'è una violazione dei dischi intervertebrali.
  • Nella seconda fase dello sviluppo dell'osteocondrosi, la distanza intervertebrale diminuisce e l'anello fibroso viene distrutto. È durante questo periodo che le terminazioni nervose vengono pizzicate. Questa procedura è molto dolorosa per la parte bassa della schiena. La reazione dolorosa della regione lombosacrale si irradia alla coscia, alla regione glutea e alla parte inferiore della gamba.
  • Nella terza fase dello sviluppo dell'osteocondrosi si osserva la distruzione degli anelli fibrosi. È in questo momento che inizia la formazione di ernie intervertebrali. Questa fase della malattia è caratterizzata da dolore intenso e persistente.
  • Al quarto stadio, a causa di una grave deformità della colonna vertebrale, diventa molto difficile per il paziente muoversi. Il dolore diventa costante, ma anche i rari intervalli senza di esso non soddisfano il paziente. La malattia in questa forma può portare alla disabilità.

L'attacco del secondo stadio è accompagnato, oltre al dolore, all'aumento della sudorazione e ai "brividi" cutanei. La durata di ogni attacco successivo aumenta rispetto al precedente.

L'osteocondrosi della colonna lombare può essere curata con o senza intervento chirurgico. Le operazioni nel trattamento dell'osteocondrosi vengono eseguite ogni decimo caso. In altri casi, viene utilizzato un trattamento complesso. Esistono quattro modi per trattare l'osteocondrosi della colonna lombare con un metodo non chirurgico:

  • Trattamento con farmaci;
  • Esercizi ginnici terapeutici;
  • Trattamento con sanguisughe;
  • Massaggio e agopuntura.

Il trattamento dell'osteocondrosi della colonna lombare con la terapia farmacologica inizia con un esame medico. Sulla base dei risultati della tomografia computerizzata, dei raggi X e della terapia di risonanza magnetica, il medico prescrive il trattamento. In molti casi, l'elenco dei farmaci comprende antidolorifici, farmaci antinfiammatori, nonché miorilassanti e stimolanti.

A partire dal terzo stadio della malattia, è possibile curare l'osteocondrosi della colonna lombare con un metodo chirurgico. Qui è necessario utilizzare tutte le risorse interne del corpo. Per questo, viene utilizzata una tecnica morbida di allungamento della colonna vertebrale in combinazione con riflessologia, massaggio, tecnica dei punti ed esercizi speciali.

Esercizi ginnici per l'osteocondrosi

  • Aspetta sulla barra per poco più di un minuto;
  • Il corpo si piega in diverse direzioni fino a 10 esercizi;
  • Movimento del bacino in avanti e indietro;
  • In piedi su quattro arti con le braccia tese, piega la schiena su e giù 15 volte;
  • Pedala su una bicicletta immaginaria mentre sei sdraiato sulla schiena;
  • Sdraiati sulla schiena, premi e allunga le gambe 15 volte alternativamente;
  • Flessioni dal pavimento per 10-15 ripetizioni;
  • In ginocchio con le braccia tese a terra, piegare il corpo a metà e tornare alla posizione di partenza.

Eseguendo esercizi quotidiani di questo tipo, è possibile non solo prevenire la comparsa di osteocondrosi, ma anche ridurre i sintomi di questa malattia.

Quando si cammina, è necessario monitorare la propria postura. La postura corretta consiste nel trovare la testa sulla stessa verticale della schiena. A questo punto, le spalle sono in uno stato raddrizzato, che fornirà una superficie posteriore piatta senza scapole sporgenti. Una pancia in dentro ti permetterà di spingere il petto in avanti. Tutti questi commenti devono essere costantemente implementati per evitare lo sviluppo di osteocondrosi.

Come trattare l'osteocondrosi senza farmaci

Il trattamento con rimedi popolari può alleviare i sintomi della malattia e ridurre il dolore, ma non curare in alcun modo la malattia esistente. Insieme al trattamento prescritto dal medico, i rimedi popolari possono fare un buon lavoro, ma non dovrebbero essere presi come base del trattamento.

Del trattamento non farmacologico dell'osteocondrosi della colonna lombare, vale la pena evidenziare:

  • terapia manuale;
  • massaggio;
  • fisioterapia;
  • agopuntura;
  • apiterapia.

Con l'aiuto della terapia manuale, è possibile determinare la causa dell'insorgenza della malattia e prevenirne lo sviluppo. Inoltre, un medico manuale è in grado di alleviare gli attacchi di dolore. La terapia manuale ricorda vagamente il massaggio, poiché l'area di influenza del chiropratico è la schiena e agisce con l'aiuto delle mani.

Tuttavia, le azioni di massaggio sono progettate per il tessuto muscolare, mentre la terapia manuale colpisce le vertebre e i legamenti. E questo effetto si ottiene con l'uso di un certo sforzo. La cosa principale qui è calcolare correttamente la forza. Per questo, le qualifiche e l'esperienza di un chiropratico sono importanti.

La fisioterapia è molto versatile. In un caso specifico, è necessario ricorrere a un amplificatore. Questo tipo di fisioterapia, quando la zona interessata è interessata da correnti modulate sinusoidali. Utilizzando questa procedura, si possono ottenere effetti analgesici, neuromiostimolanti, trofici e vasodilatatori.

La seconda fisioterapia che può innescare il processo di rigenerazione, ridurre il dolore ed eliminare l'infiammazione è la terapia UHF. La sua azione si basa su un campo magnetico ad altissima frequenza.

massaggio per osteocondrosi lombare

Le procedure di massaggio per l'osteocondrosi della colonna vertebrale lombosacrale si basano sull'uso di una tecnica di massaggio particolare, quando si preferisce la semplice carezza, spremitura e impastamento.

Inoltre, per il trattamento dell'osteocondrosi della colonna lombare, il massaggio può scuotere leggermente e strofinare la superficie della schiena.

L'esecuzione di azioni di massaggio viene eseguita nella posizione supina del paziente. La preferenza è data alle superfici dure per il massaggio.

In questo caso, sotto lo stomaco viene posizionato un piccolo rullo o cuscino. Gli stinchi dovrebbero essere sollevati di 45 gradi a questo punto. La posizione della testa in questa fase dovrebbe essere al di sotto del livello del divano, ma non fluttuare liberamente, ma appoggiarsi al supporto.

Per ottenere il miglior effetto di massaggio, viene eseguito con agenti riscaldanti. È possibile eseguire azioni di massaggio dopo procedure termiche.

L'agopuntura si riferisce ai metodi di riflessologia e consente di alleviare il paziente dallo spasmo muscolare e aumentare il flusso sanguigno nei tessuti. La riflessologia include l'applicatore di Kuznetsov. Si applica al punto dolente. La durata di una sessione su questo applicatore non supera i 20 minuti. Stare sdraiati su un tappetino spinoso per 5 minuti al giorno può alleviare il dolore e rilassare i muscoli tesi. Questo medico di casa è venduto in farmacia a prezzi convenienti.

L'osteocondrosi viene trattata interessando 5-7 punti attivi situati sul corpo umano. Questa procedura viene eseguita da un neurologo qualificato.

L'apiterapia è accompagnata dal trattamento con punture di api. I morsi sono realizzati nei punti attivi della colonna vertebrale e assomigliano all'agopuntura. Il veleno d'api può riscaldare e alleviare l'infiammazione, alleviare il dolore e migliorare la mobilità articolare. Il veleno d'api ha un effetto tonico e si distingue per la sua durata d'azione e un segno efficace persistente.

Come rimedi popolari per il trattamento dell'osteocondrosi della regione lombosacrale, ci sono:

  • strofinando con veleno d'api
  • alcool formico
  • applicare l'intonaco al pepe.

Se si desidera utilizzare rimedi popolari, è importante ottenere l'approvazione del medico curante al riguardo.

Il mal di schiena acuto può essere alleviato da:

  • piastre di propoli;
  • impacchi di cera;
  • impacchi di miele con succo di aloe;
  • cataplasmi di miele.

La dieta come prevenzione dell'osteocondrosi

Le misure preventive per l'osteocondrosi della colonna lombare non richiedono una dieta rigorosa. Un'attenzione particolare nella dieta è riservata ai latticini, alle verdure fresche, alle erbe aromatiche, alla frutta e alle gelatine di frutta. È molto utile utilizzare olio d'oliva e succo di limone nella dieta.

L'acqua minerale purificata è preferita come bevanda. E come secondo piatto, è necessario mangiare il più spesso possibile prodotti proteici, carne in gelatina o gelatina, pesce di mare. Inoltre, i prodotti alimentari per i pazienti con osteocondrosi dovrebbero contenere tanto calcio, vitamine A e D, B e C, magnesio e fosforo.

I prodotti contenenti condoprotettori sono molto utili per i pazienti con osteocondrosi lombare. Tali prodotti includono cartilagine animale in combinazione con chicchi germinati di grano e altri cereali.

La gravidanza è una delle ragioni per lo sviluppo dell'osteocondrosi lombosacrale.

Le donne incinte alla fine della gravidanza sono a rischio di sviluppare l'osteocondrosi. Poiché un aumento del peso fetale contribuisce a uno spostamento del baricentro del corpo, creando un carico errato sulla regione lombare della schiena. Insieme al cambiamento del metabolismo e alla mancanza di importanti vitamine e minerali, si ottengono condizioni favorevoli che favoriscono lo sviluppo della malattia.

Considerando che il numero di farmaci e procedure fisioterapiche è ridotto al minimo in questa fase, quindi quando l'osteocondrosi si verifica in una donna incinta, il trattamento deve essere prescritto e coordinato dai medici: un terapista e un ginecologo.

I metodi innocui usati per prevenire l'osteocondrosi di una donna incinta includono bende e corsetti speciali, passeggiate frequenti, ginnastica per donne in gravidanza e un corso vitaminico specializzato.